Il Consiglio dell’ANAC, nella seduta del 9/12/2014, ha adottato il nuovo regolamento di vigilanza in materia di contratti pubblici, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 300 del 29/12/2014, in vigore dal 30/12/2014.

Sono state introdotte alcune novità di rilievo quali la semplificazione, la responsabilizzazione dei dirigenti e dei funzionari dell’Autorità, la previsione che consente di sanzionare le stazioni appaltanti che non provvedono a fornire tempestivamente le informazioni richieste nell’atto di vigilanza.

Viene introdotta la vigilanza collaborativa. E’ uno strumento nuovo che si sostanzia nella possibilità di attivare, su richiesta delle stazioni appaltanti, un intervento a carattere preventivo finalizzato non solo a garantire il corretto svolgimento delle operazioni di gara e dell’esecuzione dell’appalto, ma anche ad impedire tentativi di infiltrazione criminale nell’ambito degli appalti.

 

VINCENZO SMALDONE

P.a.sSIAMO

Condividi.

Informazioni sull'autore

Invia una risposta