Il Consiglio di Stato m sezione V, con sentenza del 29 ottobre 2014 n. 5341 ha ritenuto legittima la composizione di una commissione di concorso pubblico, indetto da un ente locale per la copertura di posti di istruttore direttivo della Polizia Municipale, di cui facevano parte due dirigenti della medesima polizia municipale, anche se tra i candidati vi erano soggetti posti alle dipendenze dei dirigenti stessi. 

I Magistrati di Palazzo Spada, rifacendosi alla giurisprudenza del Consiglio di Stato e per dare continuità al consolidato orientamento, hanno ritenuto che i rapporti personali di colleganza o di collaborazione tra alcuni componenti della commissione e determinati candidati non sono sufficienti a configuare un vizio della composizione della commissione stessa.

 

VINCENZO SMALDONE

P.a.sSiamo

Condividi.

Informazioni sull'autore

Invia una risposta