Fate poco i fessi con gli smartphone. Foto, messaggi, video etc, sono elementi di prova della diffamazione.

0
75

Fate poco i fessi con gli smartphone. Foto, messaggi, video etc, sono elementi di prova della diffamazione.

Fate poco i fessi con le offese mandate con la messaggistica…. Poi qualcuno li conserva, li gira, li salva e, oltre alla figura da tre soldi che se ne ricava, ricorrono anche gli elementi di prova della diffamazione Cass. civ. Sez. II Ord., 04/07/2022, n. 21075 ci ricorda che, in tema di reato di diffamazione, sono da ritenersi pienamente utilizzabili, in quanto legittima ne è l’acquisizione come documento, i messaggi sms fotografati dallo schermo di un telefono cellulare sul quale gli stessi sono leggibili in quanto non è imposto alcun adempimento specifico per il compimento di tale attività, che consiste nella realizzazione di una fotografia e che si caratterizza soltanto per il suo oggetto, costituito appunto da uno schermo sul quale sia visibile un testo o un’immagine.

Attenzione all’uso disinvolto dei vostri smarphone.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui