Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha emesso la circolare Min. Infr. e Trasp. n. 27601 del 27/11/2015 finalizzata a fugare i dubbi interpretativi sulla gestione delle patenti sostituite dai duplicati.

A esempio, nel caso di deterioramento e successiva duplicazione della patente, il documento duplicato, normalmente si ritiene debba essere ritirato.

Il Ministero ha chiarito il punto controverso ricordando che, al pari delle procedure previste nel caso di ritrovamento della patente smarrita (che non va ritirata), l’emissione di nuova patente non presuppone il ritiro della patente precedente.

Ovviamente, “Resta fermo che la patente duplicata risulta revocata in forza del rilascio del nuovo documento di guida”

Condividi.

Informazioni sull'autore

Michele Orlando

Invia una risposta