Anticipati i saldi estivi in Campania

0
3

Con Decreto Dirigenziale n. 285 del 21 luglio 2020 sono stati anticipati i saldi estivi in Campania.

Infatti, con il predetto decreto, il Dirigente della Direzione Generale per lo sviluppo economico e le attività produttivo ha stabilito che:

  • le vendite di fine stagione estive, previste dall’art. 43 della legge regionale n. 7 del 21 aprile 2020 (Testo unico del commercio – TUC) , per l’anno 2020, hanno inizio dal 21 luglio per la durata di sessanta giorni, fino al 18 settembre 2020;
  • è fatta salva la disposizione del successivo art. 44 della stessa legge regionale n. 7 del 21 aprile 2020, modificata dall’art. 2, comma 1, lett. b) della legge regionale n. 11 del 24 giugno 2020. Precisiamo che detta modifica ha prescritto che dopo le parole “per tutti i periodi dell’anno” sono aggiunte le seguenti: “tranne che nei trenta giorni precedenti le vendite di fine stagione per i prodotti di cui all’articolo 43,”. Pertanto, con la presente viene stabilito che possono essere effettuate in tutti i periodi dell’anno le vendite promozionali, eccetto che nei trenta giorni antecedenti le vendite di fine stagione (saldi), però solo per i prodotti indicati nell’articolo 43, cioè per i prodotti di carattere stagionale suscettibili di deprezzamento.

La violazione di dette disposizioni è punita dall’art. 145, comma 6 del TUC, con sanzione pecuniaria da € 500,00 a € 3.000,00, p.m.r. € 1.000,00. Il Comune è competente a riscuotere i proventi e a ricevere il rapporto ex art. 17 legge 689/81.

DECRETO_DIRIGENZIALE_DIP50_2_N_285_DEL_21_07_2020

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui