QUESITO

Un impianto di ammasso grano di circa 10 silos grandi , che usa ogni anno fosfina e che fà anche vagliatura per sementi, è possibile che l’arpa la dichiara in deroga e quindi non necessaria di autorizzazione alle emissioni in atmosfera ?

 

RISPOSTA

I silos di stoccaggio di cereali NON sono esonerati dall’obbligo dell’autorizzazione per le emissioni in atmosfera.

Essi, infatti, non sono espressamente ricompresi negli elenchi (numerus clausus) – Allegato IV – parte prima e parte seconda – alla Parte V – degli impianti e delle attività in deroga di cui all’articolo 272, comma 1 e 2 del D. Lgs. n. 152/2006.

Ergo, sono soggetti all’autorizzazione con procedura ordinaria ai sensi dell’art. 269 e seguenti.

Naturalmente, con l’entrata in vigore del D.P.R. 59/2013, è richiesta obbligatoriamente l’autorizzazione unica ambientale.

L’autorizzazione alle emissioni in atmosfera (rectius: AUA) non assorbe, però, anche l’impiego di gas tossici (fosfina), impiegati ai fini della disinfestazione dei cereali.

Per tale attività, vige la disciplina di cui al R.D. n. 147 del 9.1.1927, recante il regolamento speciale per la disciplina dell’impiego dei gas tossici, che rinvia, per gli aspetti sanzionatori, all’art. 58 del TULPS.

 

Gaetano Alborino

P.A.sSiamo

Condividi.

Informazioni sull'autore

Invia una risposta