QUESITO

Buonasera,

Se si paga la multa dopo il rigetto del ricorso del gdp, si puo’ fare appello o vige il medesimo principio che prevede che se si paga la multa il ricorso e’ inammissibile?

 

RISPOSTA

Il pagamento della somma indicata nella sentenza con cui il Giudice di pace rigetta il ricorso non comporta alcun effetto preclusivo in ordine alla possibilità di proporre appello contro la predetta sentenza. Appare razionale, in ogni caso, che ci si metta in relazione con l’Amministrazione creditrice (nel caso in cui essa si fosse prodigata, notificando la sentenza, per ottenere il pagamento) per evidenziare l’avvenuta proposizione del gravame e condividere la prospettiva di rinviare il pagamento alla conseguita definitività del giudizio di opposizione (per evitare che, in caso di vittoria in sede di appello, si debbano andare a ripetere le somme pagate sulla base della sola sentenza di primo grado).

Condividi.

Informazioni sull'autore

Pino Napolitano

Avvocato, dirigente comunale, Dottore di ricerca e specializzato in Diritto Amministrativo.

Invia una risposta