Quesito: in Campania un panificio può produrre e vendere cibi cotti e pietanze varie non confezionati?

0
3
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Domanda:  produzione di cibi cotti e pietanze varie non confezionati nei panifici.
Risposta : Fate una grande confusione, il problema non è il confezionamento. Infatti, per i panifici non è questione di confezionamento.  Possono vendere i loro prodotti per asporto normalmente imbustati. Quelli di ristorazione indicati nel quesito, se ho inteso bene, sono prodotti di ristorazione, cibi cotti che un panificio non può proprio produrre e, quindi, non può vendere.
Nel caso in cui il panificio produce e vende i citati prodotti di ristorazione, si deve procedere a verbalizzare il titolare del panificio e chiudere il locale fino a 5 giorni.
Copia del verbale dovrà poi essere inoltrata in prefettura per l’adozione della sanzione accessoria della chiusura Gino a 30 giorni, con decurtazione dei giorni di chiusura già irrogati dall’Agente che aveva sanzionato il trasgressore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui