Quesito: Sono un lavoratore autonomo occasionale e talvolta mi capita di svolgere il servizio registrazione sedute dei consigli comunali, trascrizione del testo e gestione dell’impianto audio. Attualmente il funzionario comunale mi ha informato che non può più rivolgersi a me e che può affidare detto particolare servizio solo su piattaforma Mepa. La domanda è questa: se sul portale acquistinretepa.it non è presente questo particolare servizio, può il dirigente affidare fuori Mepa questa tipologia particolare di servizio?

L.G. dalla provincia di Foggia.

Risposta: Partiamo dal parere della Corte dei Conti Lombardia n° 112/2013 in cui i magistrati esprimono detto concetto: “…omissis…l’unica ipotesi in cui possano ritenersi consentite procedure autonome è quella in cui il bene o servizio non possa essere acquisito secondo le modalità sin qui descritte; ovvero, pur disponibile, si appalesi – per mancanza di requisiti essenziali – inidoneo rispetto alle necessità della amministrazione procedente…omissis…”.

Considerando a questo punto che all’interno del Mepa,  il metaprodotto “Servizi tecnici per eventi” inserito all’interno del bando EVENTI2010 – Servizi per eventi e per la comunicazione Servizi per eventi – potrebbe contenere il servizio a cui lei fa riferimento, è onere del Funzionario che affida il servizio, stabilire se detti servizi sono inidonei rispetto al fabbisogno di cui si necessita.

Dal contenuto del suo quesito, appare che il servizio in questione tratta un prodotto ad alto contenuto di servizi ( registrazione + trascrizione + gestione impianto audio ) che allo stato attuale non sembra presente come articolo all’interno del sotto-bando “Servizi tecnici per eventi”.

Il RUP a questo punto avrebbe due opzioni da intraprendere:

1)      Creare una sorta di capitolato di servizi comprendente il tipo di servizio, la modalità di esecuzione, particolari condizioni di fornitura e lanciare una RDO con una determinata base d’asta, magari rapportata al prezzo praticato dall’ultima aggiudicazione. In caso di RDO deserta il RUP è autorizzato ad una procedura autonoma esterna.

2)      Ritenere inidonei i servizi offerti sul mercato elettronico nel bando prima citato, in quanto non corrispondenti alla necessità dell’amministrazione procedente o per mancanza di requisiti essenziali (esempio: il prezzo minimo previsto dal sotto-bando “servizi tecnici per eventi” è di € 400,00 e nel caso l’importo  da aggiudicare sia inferiore, si è autorizzati a procedure autonome esterne. Vedi Dettaglio del bando EVENTI2010 – Servizi per eventi e per la comunicazione Servizi per eventi)

 

Luca Leccisotti

Condividi.

Informazioni sull'autore

Invia una risposta