Poca “trippa per gatti” dal nuovo art. 198 bis CDS

0
197

Come avevano anticipato, il nuovo articolo 198 bis del codice della strada si rivelerà una norma foriera di frustrazione e contenzioso, senza che la stessa potrà mai avere effettiva utilità.

Cominciamo dalle parole della stampa quotidiana (ad esempio QN del 10 settembre scorso) che riportando la comunicazione nel solco del vero esordisce con le seguenti parole: “Con una circolare appena inviata agli organi di polizia stradale, il ministero dell’Interno chiarisce che non è un liberi tutti. Infatti le indicazioni per dare attuazione al nuovo articolo 198 bis introdotto dalla legge 5 agosto numero 108 – che ha riformato il codice della strada – ha raffreddato le speranze di molte automobilisti. Infatti lo sconto vale solo per mancata assicurazione, mancata revisione e altre tipologie di requisiti tecnici. Sono invece esclusi in modo categorico  i comportamenti come la violazione delle zone a traffico limitato, le corsie preferenziali, le violazioni per eccesso di velocità registrate con autovelox, telelaser e tutor”.

Vabbè … noi lo sapevamo già…. Tuttavia speriamo che la circolare raffreddi veramente gli spiriti…..

Ad ogni buon conto, ecco la circolare.

Chi vuol sapere … legga.

circolare 7 settembre 2022

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui