Parere del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 11/04/2012

Secondo il Direttore della Divisione II si configura la violazione di cui all’art. 7 co.14 del D.Lgs. n. 285/92 nel caso di sosta senza aver azionato il titolo di pagamento.

Diverso è il caso in cui vi sia il  pagamento errato od insufficiente, per il quale si configura unicamente una inadempienza contrattuale. In questo caso dovrà procedersi al recupero delle somme non corrisposte e alla riscossione di un’eventuale penale (stablita con regolamento) che dovrà essere congruamente commisurata alla tariffa dovuta.

 

 In definitiva solo il mancato pagamento della tariffa integra gli estremi dell’infrazione prevista dall’art. 7 CdS, con esclusione di qualsiasi altra sanzione nel caso di pagamento insufficiente, in quanto tale ultimo caso si sarebbe in presenza di  un inadempimento contrattuale.

Michele Orlando

Condividi.

Informazioni sull'autore

Invia una risposta