Giusto per dare la sensazione di una fuga dalla gravitazione “DeLucacentrica”, delle ordinanze Regionali che applicano, in maniera diversificata, le attività umane della fase 2, pubblichiamo l’ordinanza Ordinanza del Presidente della Regione Lazio, 2 maggio 2020, n. Z00038 che si caratterizza per alcuni aspetti.

Il primo è quello, ad avviso di chi scrive, che “scarica” sulle autocertificazioni degli enti gestori, la ripresa delle attività in contesti socio sanitari e sociali.

Il punto 1 dell’Ordinanza in parola recita: “Allo scopo di consentire che lo svolgimento delle attività sociali e socio-sanitarie per persone con disabilità di cui all’art. 8 al decreto del Presidente del Consiglio del 26 aprile 2020 siano svolte nel pieno rispetto di ogni misura per la prevenzione dal contagio e la tutela della salute degli utenti e degli operatori, la riattivazione delle stesse è subordinata all’adozione del Piano regionale territoriale ed alla comunicazione attestante l’adozione di tutte le misure di prevenzione e contenimento definite nel citato Piano che, il gestore della struttura, deve effettuare sia al Comune presso il quale insiste la medesima, sia all’ Azienda sanitaria locale di riferimento”. Vale a dire: scaricare la responsabilità sul gestore… a tutti gli effetti di Legge.

Ma passando oltre, tra rimessaggio dei lidi balneari e manutenzione navigli ed imbarcazioni, scopriamo che finalmente i cani si possono tolettare mentre le persone ancora no.

Per le attività sportive pare che ci sia un plus ed un minus rispetto al DPCM, con spostamenti intraprovinciali in via ordinaria e regionali per le attività di pesca.

Comunque sia, nulla di nuovo né di straordinario o di inquietante; la vita pian piano riprende, anche a Roma, dove i parchi (grazie al cielo) riaprono, ma il litorale di Ostia resta (grazie al cielo) ancora chiuso.

qui sotto il testo dell’ordinanza

BUR-2020-56-0

Condividi.

Informazioni sull'autore

Pino Napolitano

Avvocato, dirigente comunale, Dottore di ricerca e specializzato in Diritto Amministrativo.

Invia una risposta