Nuova legge “anticorruzione”…. in attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale

0
1

In attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del testo definitivo ed ufficiale, alleghiamo lo schema di DDL sottoposto all’ultima approvazione in data 21 maggio scorso, a Montecitorio.

In attesa di ulteriori approfondimenti, si anticipano i contenuti essenziali della novella:

CORRUZIONE E PECULATO, PENE PIÙ SEVERE – Le pene per il reato di corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio aumentano di 2 anni sia nel massimo, passando da 8 ai 10 anni; sia del minimo, da 4 a 6. Questo ha l’effetto di allungare i termini di prescrizione del reato. Riviste al rialzo anche le pene massime per peculato, corruzione per l’esercizio della funzione, corruzione in atti giudiziari.

CONCUSSIONE NON SOLO PER PUBBLICO UFFICIALE – Il reato di concussione scatta non solo per il pubblico ufficiale, ma anche per l’incaricato di un pubblico servizio. La pena resta da 6 a 12 anni.

PIÙ SCONTI DI PENA PER “COLLABORATORI” – Chi fornisce le prove o aiuta a individuare gli altri responsabili o il sequestro delle somme rischia una condanna ridotta da un terzo a due terzi.

PATTEGGIAMENTO SOLO DOPO RESTITUZIONE MALTOLTO – Prevista la possibilità di ricorrere al patteggiamento solo nel caso in cui ci sia stato il versamento anticipato ed integrale del prezzo o del profitto del reato.

RIPRISTINATO IL REATO DI FALSO IN BILANCIO – Il falso in bilancio, con cui spesso vengono costituiti ‘fondi neri’, torna ad essere reato. Ma non un reato di danno, bensì di pericolo: non si dovrà provare di aver alterato il mercato o di aver prodotto un danno alla società. Chi falsifica il bilancio di società quotate in borsa, rischia da 3 a 8 anni di reclusione. Per le altre società, nel caso in cui “consapevolmente” si espongano “fatti materiali rilevanti non rispondenti al vero” o li si omettano, la reclusione va da 1 a 5 anni.

ASSOCIAZIONE MAFIOSA, PENE PIÙ SEVERE – Per l’associazione mafiosa si arriva a 26 anni. Per coloro che fanno parte di un’associazione mafiosa formata da 3 o più persone la reclusione va da 10 a 15 anni (ora 7-12); da 12 a 18 (ora 9-14) per i promotori, gli organizzatori e coloro che dirigono l’associazione mafiosa; se l’associazione è armata, da 12 a 20 (ora 9- 15); per i boss, da 15 a 26 anni (ora 12 – 24).

OBBLIGO PM INFORMARE AUTHORITY ANTICORRUZIONE – Il Pm che eserciti l’azione penale per i delitti contro la pubblica amministrazione, deve informare il presidente dell’Autorità Anticorruzione dando notizia dell’imputazione.

Pino Napolitano

P.A.sSiamo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui