Si anticipa il prossimo approfondimento di Michele Pezzullo, sul tema delle sanzioni in materia di artigianato, ripristinate, in Regione Campania, con la Legge regionale 8 agosto 2016, n. 22., su proposta dello stesso Michele Pezzullo.

Un breve saggio della novità:

“1. Dopo il comma 7, dell’articolo 16 della legge regionale 14 ottobre 2015, n. 11 (Misure urgenti per semplificare, razionalizzare e rendere più efficiente l’apparato amministrativo, migliorare i servizi ai cittadini e favorire l’attività di impresa. Legge annuale di semplificazione 2015), sono aggiunti i seguenti:

“7 bis. Ai trasgressori delle disposizioni di cui al presente articolo la sanzione amministrativa, non inferiore a 500,00 euro e non superiore a 2.400,00 euro, è inflitta e riscossa, anche coattivamente, da parte della struttura amministrativa regionale competente, che provvede nel rispetto delle norme della legge 24 novembre 1981, n. 689 (Modifiche al sistema penale) e della legge regionale 10 gennaio 1983, n. 13 (Norme per l’applicazione delle sanzioni amministrative e pecuniarie di competenza della Regione o di Enti da essa delegati o sub-delegati).

7 ter. Si dispone la sanzione accessoria della cessazione dell’attività abusiva con la chiusura dell’esercizio.”.

A fine mese, Pezzullo in commento diffuso.

images_pezzullo

Condividi.

Informazioni sull'autore

Invia una risposta