L’avviso bonario per il recupero crediti da sentenza non pare sia impugnabile.

0
137

L’avviso bonario per il recupero crediti da sentenza non pare sia impugnabile.

Già Cass. n. 16281/2016, aveva affermato che prima della notificazione del precetto, non può sussistere in chi riceva la notifica della sentenza, ancorché erroneamente munita di formula esecutiva, il timore di essere assoggettato ad esecuzione forzata, sicchè non è esperibile l’opposizione agli atti esecutivi (conf. Cass. n. 477/1971), dovendosi quindi pervenire ad analoga conclusione anche nel caso in cui, a fronte della notifica di un avviso bonario, che non è equivalente al precetto nè è atto esecutivo, è inammissibile la deduzione a fondamento della sua impugnazione di vizi formali riferiti allo stesso avviso.

Su questa scia, Cass. civ. Sez. II, Ord., 21-07-2021, n. 20919, conferma l’assunto, in un caso per il quale, pare che il Comune di Milano si sia difeso veramente molto bene.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui