Efficacia in sede civile delle prove raccolte nel giudizio penale. Cass., III Sez. Civ.,07/05/2021.

2
682

Il Giudice civile investito della domanda di risarcimento del danno da reato, può utilizzare come fonte del proprio convincimento le prove raccolte in un giudizio penale definito con sentenza passata in giudicato, fondare la propria decisione su elementi e circostanze già acquisite in quella sede e può riconsiderare autonomamente la fattispecie.

Questo il principio statuito da Cass., III Sez. Civ.,07/05/2021, n. 12164. La Suprema Corte, sebbene abbia dichiarando inammissibile il ricorso promosso dai congiunti di una vittima di sinistro stradale, ha tuttavia ribadito come il giudice di rinvio – quale Giudice civile investito, anche in sede di appello, di vagliare il merito della domanda di risarcimento del danno da reato – può utilizzare quali fonti del proprio convincimento le prove raccolte in un giudizio penale definito con sentenza passata in giudicato, nonché fondare al tempo stesso, la propria decisione su elementi e circostanze già acquisite nella diversa sede penale potendo, altresì, riconsiderare autonomamente la fattispecie oggetto di controversia.

Benvero, nonostante l’inammissibilità del ricorso, alcuna censura può essere avanzata all’operato del Giudice di rinvio quale giudice di appello, atteso che lo stesso ben può utilizzare le prove raccolte nel giudizio penale e fondare la propria decisione su elementi già acquisiti in quella sede, procedendo anche ad una valutazione con pienezza di cognizione, al fine di accertare i fatti materiali in base al relativo proprio vaglio critico, addirittura rimodulando l’efficienza causale del comportamento colposo di ciascuno dei corresponsabili nella causazione del fatto. Neanche l’assoluzione dell’imputato “perché il fatto non sussiste” preclude la possibilità di pervenire nel giudizio di risarcimento del danno da reato all’affermazione della responsabilità civile, in ragione del diverso atteggiarsi in tale ambito sia dell’elemento della colpa che delle modalità di accertamento del nesso di causalità materiale tra il fatto e l’evento.

Pubblicità

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui