CONTRASSEGNO DISABILI. Istituzione della piattaforma unica nazionale informatica.

0
694

È stato pubblicato ieri in G.U. N. 183 del 02 agosto 2021, il Decreto del Ministero delle infrastrutture e della Mobilità sostenibile che individua i criteri di funzionamento e le caratteristiche della piattaforma informatica per il rilascio del CUDE, ovvero   il Contrassegno unificato disabili europeo rilasciato ai sensi dell’art. 381, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n.495, in modo conforme a quanto previsto dalla raccomandazione del Consiglio dell’Unione europea 98/376/CE, in attuazione dell’articolo 24 del D.L. 76 del 16 luglio 2021.

L’inserimento dei dati e l’aggiornamento  della  piattaforma   è demandata  agli  uffici  comunali  preposti  al rilascio dei CUDE con implementazione dell’archivio nazionale dei veicolo di cui all’articolo 226 del codice della strada, una volta inseriti i dati,  Il CED, all’esito della procedura  genera  il  codice  univoco    abbinato  al  numero  di  CUDE acquisito provvedendo ad abbinare  il codice   ad  uno  o più  numeri di targa indicati dal richiedente  secondo  un  criterio  di  priorità    di preferenza, ,  fino  ad  un massimo di due veicoli, destinati ai servizi di cui all’art. 188  del  Codice della strada.

CLICCA QUI PER IL D.M. 5 luglio 2021 COMPLETO

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui