Il Dipartimento della Funzione Pubblica, con nota prot. 10669 del 29 febbraio 2016, ha evidenziato che dai dai acquisiti dal portale “Mobilita.gov.it“, a seguito degli adempimenti svolti dalle amministrazioni interessate, si rileva che, in attuazione della normativa di cui all’art. 1, comma 421 e comma 6 dell’art. 5, della legge 23/12/2014 n. 190, e delle procedure definite dal D.M. del 14/9/2015, per le Regioni: Basilicata, Emilia Romagna, Marche, Lazio, Piemonte e Veneto, non è presente personale di polizia provinciale in soprannumero o da ricollocare.
Pertanto le sopracitate Regioni sono le prime che potranno procedere a nuove assunzioni nei ruoli della Polizia Municipale.
Condividi.

Informazioni sull'autore

Vincenzo Smaldone

Dirigente Area Amministrativa - Comune di Sant'Antonio Abate (NA)

Invia una risposta