Con nota del Dipartimento della Funzione Pubblica del 10 ottobre 2016, viene reso noto che sono sbloccate le assunzioni anche per il personale degli Enti Locali delle Regioni Toscana e Lombardia.

Si rammenta che il ripristino della ordinarie facoltà di assunzione era già avvenuto  per  Emilia Romagna, Lazio, Marche, Veneto, Basilicata, Piemonte e Sardegna.

Ora si aggiungono a questo elenco anche le altre due Regioni menzionate nel titolo.

Ovviamente, ci rammenta la nota, anche nell’intervenuto “sblocco”, ci sono delle precise condizioni da osservare per dare luogo alle assunzioni o alle mobilità.

Sulla disamina di queste non ci si dilunga.

Chi è interessato, potrà gustarsi l’Allegato.

sblocco-assunzioni-toscana-e-lombardia

Condividi.

Informazioni sull'autore

Pino Napolitano

Avvocato, dirigente comunale, Dottore di ricerca e specializzato in Diritto Amministrativo.

Invia una risposta