QUESITO: Salve, al fine di applicare il punto 5 della circolare del ministero dell’interno del 01.08.2014, avente per oggetto le nuove procedure per l’applicazione della misura cautelare del sequestro e del fermo amministrativo del veicolo, in caso di veicolo “abbandonato” in depositeria è necessario redigere il verbale di dissequestro? e in che termini? L’Agenzia del Demanio infatti ha restituito gli atti inviati dall’organo accertatore comunicando che non può procedere all’alienazione in assenza del suddetto provvedimento.

Grazie. Cordiali saluti.

 

RISPOSTA: Ai sensi del comma 3 del DPR 13 febbraio 2001, n. 189 “Alla notificazione dell’obbligo del ritiro dei beni, di cui al comma  2,  provvedono  gli  organi  di  polizia  stradale  che  hanno proceduto  all’accertamento  delle  violazioni,  dalle quali consegue l’applicazione  delle  sanzioni amministrative accessorie. Gli organi di  polizia  stradale,  trascorso il periodo di tre mesi senza che il bene    venga    ritirato,    trasmettono    all’ufficio   competente all’alienazione, ai sensi dell’articolo 3, comma 1, copia del verbale di  accertamento  della  violazione,  di  applicazione della sanzione amministrativa   accessoria  e  del  provvedimento  di  dissequestro, nonché  la  prova  della  notificazione dell’obbligo del ritiro agli interessati.”.

Da tanto consegue che la richiesta dell’Agenzia del demanio è fondata su una precisa norma di Legge.

Pino Napolitano

P.A.sSiamo

Condividi.

Informazioni sull'autore

Invia una risposta