Proseguendo nelle anticipazioni dei temi trattati nel Convegno del 22 e del 23 ottobre, pubblichiamo oggi, una breve anticipazione della relazione dal titolo “Legge 115/2015 e mini riforma del codice della strada: trasporto di passeggeri su ciclomotori e motocicli”, che sarà trattata nella mattina del 23 ottobre durante i lavori coordinati dal Comandante della Polizia Municipale di Cerignola, Francesco Delvino.

Il tema sarà trattato da Michele Orlando, che ci ha cortesemente inviato una breve sintesi del suo intervento.

 

 “La cd Legge Europea anno 2014 che contiene disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea ha operato anche modifiche al codice della strada e, più in particolare, alle norme disciplinanti le patenti e la conduzione di ciclomotori e motocicli.

Nello specifico la Commissione Europea, con la procedura di infrazione derivante dalla non corretta applicazione della direttiva 2006/126/CE ha contestato il divieto di trasporto passeggeri per i minorenni titolari di patenti AM, A1 e B1, rilevando che un simile divieto, previsto esclusivamente dalla normativa nazionale italiana, impedisce in Italia il riconoscimento delle medesime patenti rilasciate in altri Stati membri in favore di conducenti minorenni.

Per tali motivi si è provveduto a modificare l’art. 115 del C.d.s., prevedendo che i sedicenni possano condurre veicoli appartenenti alle categorie AM, A1 e B1 anche se trasportano un passeggero e a modificare l’art. 170 del C.d.s., prevedendo che sui ciclomotori è consentito il trasporto di altre persone oltre al conducente, a condizione che il veicolo sia omologato anche per il trasporto del passeggero e che il conducente abbia età superiore a 16 anni.”

Corre l’obbligo rammentare, ancora una volta, che l’Evento di Salerno resta una straordinaria occasione per un gratuito e fecondo aggiornamento professionale.

Per registrarsi, cliccare sul banner centrale della pagina del sito e seguire la procedura. 

 

Condividi.

Informazioni sull'autore

Invia una risposta