Quesito: Rilascio autorizzazioni NCC

2
2092

Gentilissimo Dott. Pezzullo

Buongiorno, ho bisogno del Vostro aiuto in ordine al seguente quesito.

La legge 11 febbraio 2019 n. 12, all’art. 10/bis (misure urgenti in materia di autoservizi pubblici non di linea), comma 6 stabilisce che”….fino alla piena operatività dell’archivio informatico pubblico nazionale delle imprese di cui al comma 3, non è consentito il rilascio di nuove autorizzazioni per l’espletamento del servizio di noleggio con conducente con autovettura, motocarrozzetta e natante”.

Dovendo procedere alla istruttoria di richiesta di autorizzazione di servizio di Noleggio con conducente, si chiede di sapere se l’archivio informatico è attualmente operativo?

Grazie, SUAP di M. R. (SA)

Risposta:

In riferimento al secondo quesito posto si riferisce che al momento non è ancora consentito il rilascio di autorizzazioni per il noleggio con conducente ai sensi del D.L. 135/2018, convertito in Legge 11 febbraio 2019, n. 12  art. 10-bis, comma 6, che richiede la “piena operatività dell’archivio informatico pubblico nazionale delle imprese” di autoservizi pubblici non di linea.

In effetti, il citato articolo 10-bis del d.l. 14 dicembre 2018 n. 135, convertito con legge n. 12/2019, con il comma 3 aveva stabilito di istituire presso il Centro elaborazione dati del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, entro un anno dalla entrata in vigore della stessa legge, il registro informatico pubblico nazionale delle imprese titolari di licenza per il servizio taxi effettuato con autovettura, motocarrozzetta e natante e delle imprese titolari di autorizzazione per il servizio di noleggio con conducente effettuato con autovettura, motocarrozzetta e natante.

Tale registro doveva essere reso pienamente operativo entro un anno dalla sua entrata in vigore (13 febbraio 219).

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato il decreto dirigenziale 19 febbraio 2020, n. 4 ed ha istituito il registro informatico pubblico nazionale delle imprese titolari di licenza per il servizio taxi effettuato con autovettura, motocarrozzetta e natante e delle imprese titolari di autorizzazione per il servizio di noleggio con conducente effettuato con autovettura, motocarrozzetta e natante.

Tale registro doveva essere operativo a decorrere dal 2 marzo 2020, ma lo stesso MIT con successivo Decreto del 20 febbraio 220, n. 86, ha sospeso gli effetti del decreto sul registro.

Per quanto detto, l’archivio informatico non è pienamente operativo e, quindi, al momento non può essere rilasciata alcuna autorizzazione per il servizio di noleggio con conducente.

                                                 C.te a. r. Dr. Michele Pezzullo

Pubblicità

2 Commenti

  1. Buon pomeriggio Dott. Pezzullo,
    il 30/12/2019 ho superato l’esame per l’assegnazione di una licenza di noleggio con conducente.
    SI SPECIFICA CHE NON SI TRATTA DI UNA NUOVA LICENZA MA DI UNA RIASSEGNAZIONE DI VECCHIA LICENZA DEPOSITATA E CHE QUINDI NON AUMENTA IL NUMERO DELLE LICENZE IN ATTIVITA’ PRESSO LO STESSO COMUNE.

    Sono oramai 2 anni che la situazione non si sblocca (il covid ci ha rallentato molto visto il crollo del mercato dei trasporti) ed io oggi, con una ripresa del mercato, vorrei iniziare a LAVORARE.
    Visto che ancora ad oggi non è attivo l’archivio informatico pubblico nazionale e visto che i ritardi sono dovuti al ministero come posso fare per fare rilasciare la licenza acquisita il 30/12/2019?
    grazie

  2. Gentilissimo Dott. Pezzullo
    ho bisogno del suo aiuto.
    Un’impresa S.r.l. ha acquistato una licenza NCC e ha presentato domando di subingresso .
    La società è composta dalla sola persona dell’ Amministratore Unico che non ha l’iscrizione al ruolo dei conducenti e nemmeno il certificato professionale KB.
    La stessa ditta chiede il rilascio dell’autorizzazione a suo nome dichiarando che non ha i requisiti richiesti, come sopra indicato, ma che un suo dipendente è in possesso di iscrizione al ruolo e KB.
    Come SUAP abbiamo fatto opposizione dicendo che per la titolarità della licenza a nome della Società i requisiti devono essere posseduti dal legale rappresentante che come ho detto sopra è l’Amministratore Unico.
    Le chiedo un parere perchè le novità apportate alla legge 21/92 (art 10 bis- legge 12/2019) riguardo alla sostituzione alla guida hanno fatto insorgere una sorta di tacito consenso sul potere rilasciare la licenza anche alle imprese si titolari della licenza con i requisiti in capo a un dipendente.
    La ringrazio.
    SUAP

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui