QUESITO

Le chiedo un chiarimento circa la notifica dell’ordinanza-ingiunzione e cioè, se la stessa può essere notificata
con raccomandata con avviso di ricevimento (quella classica con cartolina bianca; per intenderci) o si debba ricorrere alla notifica tramite Corte d’Appello (quella nella quale si compila la cartolina verde).

 

RISPOSTA

A norma dell’articolo 18 della L.6789/1981, la notifica dell’ordinanza – ingiunzione va “eseguita nelle forme previste dall’art. 14”. Ciò implica che “Per la forma della contestazione immediata o della notificazione si applicano le disposizioni previste dalle leggi vigenti”. La normativa vigente è costituita dalla Legge n°890/1982 secondo il cui articolo 12 comma 1: “Le norme sulla notificazione degli atti giudiziari a mezzo della posta sono applicabili alla notificazione degli atti adottati dalle pubbliche amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, e successive modificazioni, da parte dell’ufficio che adotta l’atto stesso”.

Ne deriva che, per dirla per le vie brevi, ci vogliono buste e cartoline verdi (oltre al rispetto dell’intera procedura sancita dalla L.890/1982).

Pino Napolitano

pino gennaio 2016

Condividi.

Informazioni sull'autore

Pino Napolitano

Avvocato, dirigente comunale, Dottore di ricerca e specializzato in Diritto Amministrativo.

Invia una risposta