Domanda: Avrei bisogno di chiederle un quesito professionale :

Pizzeria (prodotto artigianato) d’asporto nel locale di produzione e vendita è possibile consumare il prodotto sul posto dentro e fuori al locale seduto con tavolini e sedie?

Se chiede l’autorizzazione di occupazione di suolo pubblico adiacente al proprio locale per l’istallazione di tavolini e sedie per la consumazione della pizza è possibile autorizzarlo?

Si ringrazia anticipatamente della collaborazione.

 B. P.  Agente PM :………. (CE)

 

Risposta

In Campania l’artigiano che prepara pizza o altri prodotti alimentari nel proprio laboratorio, può effettuare la vendita solo per asporto, nello steso locale o nel locale adiacente e comunicante, senza consentirne il consumo sul posto (in Lombardia, invece, la legge regionale consente il consumo sul posto nel locale artigianale con somministrazione non assistita).

Per quanto detto, l’artigiano non può arredare il locale con tavoli e sedie o altre suppellettili che possano consentire il consumo dei prodotti alimentari acquistati; ne, a maggior ragione, può installare dette attrezzature all’esterno del locale.

Inoltre, si precisa che non può essere concessa autorizzazione di suolo pubblico all’esterno del locale per installazione di tavoli e sedie per il consumo degli alimenti prodotti, nel caso in specie di pizza.

Se l’artigiano avviasse tale attività, si configurerebbe esercizio di somministrazione di alimenti e bevande in assenza di titolo autorizzativo e sarebbe soggetto alle relative sanzioni stabilite dalla legge 287/91 come modificata dall’art. 64 del D. Lgs. 59/2010.

Si conclude, infine, precisando che qualora fosse presentata istanza di autorizzazione per occupazione suolo pubblico per le predette finalità, l’Agente incaricato del sopralluogo dovrebbe esprimere parere negativo al rilascio del titolo autorizzativo.

  

C. te a. r. Dr. Michele Pezzullo

 

Condividi.

Informazioni sull'autore

Invia una risposta