Quesito – Campo sportivo comunale: agibilità e licenza d’esercizio

Gentilissimo Dr. Pezzullo, il mio Comando avrebbe bisogno di una delucidazione in relazione ad un campo sportivo comunale, avente una capienza di 700 persone.

In virtù della vigente normativa, per essere utilizzato, di quali autorizzazioni necessita il campo sportivo?

Senza il certificato prevenzione incendio il Comune può rilasciare a persona fisica licenza di agibilità e possono essere disputate competizioni?

Sicuro di una risposta esaustiva, Le invio i mie più cordiali ringraziamenti.

Con stima,   

Com. te Stazione Carabinieri  

Risposta

 

Per il campo di calcio o calcetto, con accesso del pubblico, deve essere rilasciata licenza ex art. 68 Tulps, previo parere di agibilità e sicurezza ex art. 80 Tulps, rilasciato dalla Commissione di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo.

Se il numero degli spettatori è inferiore o uguale a 5000 persone, il parere sarà fornito dalla Commissione Comunale di vigilanza, istituita ai sensi dell’art. 141-bis del Regolamento di esecuzione del Tulps, mentre per una capienza superiore ai 5000 spettatori il parere compete alla Commissione Provinciale di vigilanza,  istituita ai sensi dell’art. 142 del Regolamento di esecuzione del Tulps.

L’insieme dei pareri rilasciati dai diversi componenti, per iscritto ed in seduta comune, con l’intervento di tutti nella stessa seduta, concorre a formare il parere della Commissione sull’agibilità della struttura e degli impianti.

Poichè tra i componenti della Commissione di Vigilanza, sia Comunale che Provinciale, figura anche il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco o suo delegato, il parere espresso in ordine all’agibilità e sicurezza della struttura assorbe anche quello sulle norme antincendio.

Pertanto, in caso di parere positivo, vi è l’agibilità della struttura e l’ufficio comunale potrà rilasciare la licenza ai sensi dell’art. 68 Tulps per lo svolgimento delle gare con presenza di spettatori; il numero di questi ultimi che potrà accedere allo stadio dovrà essere indicato nel citato parere della Commissione e riportato nella licenza.

In caso di parere negativo della Commissione, il campo sarà privo del requisito dell’agibilità e sicurezza; conseguentemente, non potrà essere rilasciata alcuna licenza e non potranno essere disputate gare o manifestazioni. 

Infine, si ritiene opportuno precisare che, ai sensi dell’art. 141 del predetto Regolamento di esecuzione Tulps, per le strutture con capienza complessiva pari o inferiore a 200 persone, il parere della Commissione, Comunale, può essere sostituito da una relazione tecnica redatta da un ingegnere, architetto, geometra, perito edile, perito industriale, purchè iscritti ai relativi albi, che attesti il rispetto delle regole tecniche per la sicurezza e l’agibilità degli impianti. 

C. te Michele Pezzullo

   

 

Condividi.

Informazioni sull'autore

Invia una risposta