Comandante, abbiamo trovato una area privata scoperta, chiusa da cancello, con rimessa di 30 auto parcheggiate, ma senza personale addetto. Dalle dichiarazioni dei proprietari delle auto si è accertato che per tale servizio corrispondono, a un incaricato del proprietario, una quota mensile senza ricevuta, quale quota destinata alla pulizia e alla manutenzione della stessa.

Come procedere  oltre alla segnalazione alla Polizia Tributaria 

Grazie, S. P. Polizia Municipale    

 

Risposta

Da quanto mi hai descritto, si rileva che si è in presenza di un’autorimessa.

 

Tale attività è disciplinata dal D.P.R. 480/2001; il titolare deve presentare una Scia al Comune  che, entro 5 giorni, dovrà inoltrarla alla Prefettura che, entro 60 giorni dal ricevimento degli atti, potrà sospendere o vietare l’esercizio dell’attività per coloro che si trovano nelle condizioni previste dall’art. 11, comma 2, Tulps (soggetti sottoposti a sorveglianza speciale o a misure di sicurezza, ovvero dichiarati delinquenti abituali, professionali o per tendenza), oppure per motivate esigenze di pubblica sicurezza.  

Occorre, inoltre, accertare il rispetto delle norme edilizie e la conformità dei locali alla destinazione urbanistica.

Trattandosi di rimessa in area scoperta, ricordo che non occorre il certificato di prevenzione incendi.

Vi è, infine, da sottolineare che il titolare dell’autorimessa ha l’obbligo di annotare su un apposito registro, o anche con modalità informatiche, le date di ingresso e di uscita, marca, modello, colore e targa di ciascuna veicolo, con l’esclusione di quelli ricoverati occasionalmente nel limite massimo di due giorni e quelli con apposito contratto di custodia.

Purtroppo il citato D.P.R. non ha stabilito alcuna sanzione per la omessa presentazione della Scia, ma si ritiene che detto accertamento deve, comunque, essere segnalato al Suap o ufficio di Polizia Amministrativa del Comune, che dovrà procedere a disporre la cessazione dell’attività in difetto del titolo autorizzativo.  

    C. te Michele Pezzullo

Condividi.

Informazioni sull'autore

Invia una risposta