Partecipazione a gare – per le pronunce di condanna per cui e’ intervenuta la riabilitazione o l’estinzione del reato non vi e’ obbligo di dichiarazione.

0
1

Il Consiglio di Stato, con sentenza n. 736/2014, ha espresso il principio di diritto in base al quale non è giustificata l’esclusione dalla gara in caso di mancata dichiarazione: – delle condanne per le quale sia interventua la riabilitazione ex art. 178 c.p.. Pertanto è inesistente l’obbligo di dichiarare le pronunce di condanna per cui è intervenuta la riabilitazione o l’estinzione del reato, in quanto tale dichiarazione non avrebbe comunque sortito alcuna conseguenza sul piano procedimentale.

Vincenzo Smaldone

P.A.sSiamo

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui