Avevamo annunciato l’approvazione, in data 22 maggio, del DDL di modifica ai reati dei pubblici ufficiali contro la P.A. In Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.124 del 30-5-2015, assume il numero 69 la legge rubricata alla voce: “Disposizioni in materia di delitti contro la pubblica amministrazione, di associazioni di tipo mafioso e di falso in bilancio”.

La normativa, in vigore dal 14 giugno 2015 è strutturata su due distinti capi:

il capo I (rubricato: “Disposizioni in materia di delitti contro la pubblica amministrazione, di associazioni di tipo mafioso, nonche’ ulteriori modifiche al codice di procedura penale, alle relative norme di attuazione e alla legge 6 novembre 2012, n. 190″) si compone di 8 articoli che, nella sostanza modificano le pene edittali i taluni reati, modificano parzialmente il testo del reato di concussione e (sempre rimanendo ai reati del P.U. contro la P.A) introducono una speciale circostanza attenuante ( «Per i delitti previsti dagli articoli 318, 319, 319-ter, 319-quater, 320, 321, 322 e 322-bis, per chi si sia efficacemente adoperato per evitare che l’attivita’ delittuosa sia portata a conseguenze ulteriori, per assicurare le prove dei reati e per l’individuazione degli altri responsabili ovvero per il sequestro delle somme o altre utilita’ trasferite, la pena e’ diminuita da un terzo a due terzi»).

Il Capo II (rubricato alla voce: “Disposizioni penali in materia di societa’ e consorzi”) incide sul codice civile, sebbene -in quell’ambito, tratti di responsabilità penali.

Significativo, tra l’altro, l’articolo 7 che obbliga il P.M verso il Presidente dell’ANAC a doveri comunicativi rilevanti: «Quando esercita l’azione penale per i delitti di cui agli articoli 317, 318, 319, 319-bis, 319-ter, 319-quater, 320, 321, 322, 322-bis, 346-bis, 353 e 353-bis del codice penale, il pubblico ministero informa il presidente dell’Autorita’ nazionale anticorruzione, dando notizia dell’imputazione»

Per una diretta lettura, ecco il link alla Gazzetta ufficiale: 

http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2015/05/30/15G00083/sg

Pino Napolitano

P.AsSiamo

Condividi.

Informazioni sull'autore

Invia una risposta