Incarichi a personale in quiescenza.

0
217

La Corte dei Conti  con parere reso  il 21 luglio 2022 delibera n. 14 dalla sezione Autonomie  ritiene di poter esprimere parere  in merito agli incarichi del personale in quiescenza  delle Pubbliche Amministrazioni e   che sia possibile retribuire, con contratto di lavoro autonomo, un funzionario in quiescenza (precedentemente in servizio presso l’ente locale) per supportare lo stesso ente e per svolgere attività di formazione operativa del relativo personale, fermo restando che lo stesso non potrebbe svolgere attività di responsabile del settore, neppure dei singoli procedimenti.

Rif. normativi art. 5, comma 9^ del d.l. 6 luglio 2012, n. 95, convertito nella legge 7 agosto 2012, n. 135 mod. art. 6  d.l. 24 giugno 2014 n. 90, convertito in legge 11 agosto 2014, n. 114,

Vedi la delibera della corte dei Conti N. 14/SEZAUT/2022/QMIG del 21 luglio 2022

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui