Il Giudice di pace che ridetermina la sanzione pecuniaria non deve motivare.

0
101

Il Giudice di pace che ridetermina la sanzione pecuniaria non deve motivare.

Il Giudice di pace, quando ridetermina l’importo della sanzione entro i margini edittali, non ha uno specifico obbligo di motivare sulla determinazione della sanzione (in tal senso, in generale, v. Cass. n. 5877-2004; Cass. n. 9255-2013 e, da ultimo, Cass. n. 4844-2021 Cass 3432/2023).

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui