Ho giocato tre numeri al lotto…. Quelli che ha dato il Ministero con la circolare del 20 ottobre 2020.

0
359

Ho giocato tre numeri al lotto….

Quelli che ha dato il Ministero con la circolare del 20 ottobre 2020.

Ho giocato tre numeri al lotto “25, 60 e 38…” è una celebre canzone di Renato Carosone (vi invito a cliccare i numeri per ascoltarla).

I tre numeri al lotto li ha giocati il Ministero dell’interno con la sua circolare 5350/117/2/1 Uff.III-Prot.Civ. del  20 ottobre 2020 : questi i numeri “32, 50 e 54”. Ma la declinazione dei numeri pare non volesse indurre al gioco del lotto, bensì alla citazione delle fonti del diritto appropriate per legittimare i poteri dei sindaci di “chiudere le piazze” (cfr.: Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 18 ottobre 2020. Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19).

Una volta, gli artigiani del diritto, prendevano in giro gli agricoltori del diritto, per il sol fatto che citassero, a vanvera, le fonti normative….. Quant’è triste vedere nei testi dei provvedimenti di qualche malconcio comune l’enumerazione ed il richiamo a svariati (spesso inappropriati) riferimenti normativi (a volte perfino abrogati).

La disperazione indurrebbe a dire: se anche le circolari del ministero dell’interno citano numeri a casaccio, le possibilità sono solo due: gli agricoltori del diritto hanno conquistato il potere e scrivono e circolari; non esiste più la distinzione tra gli artigiani e gli agricoltori del diritto.

Ma dico, al contrario, io: “vero che nessun TAR si sognerebbe mai di sospendere quell’Ordinanza di quel Sindaco che, con l’attuale situazione epidemiologica, adotta un provvedimento di chiusura delle piazze della movida; altrettanto vero che una simile ordinanza, pur se vergata sulla carta per avvolgervi il pane o se scritta in dialetto, sarebbe comunque fatta salva per il condiviso fine sostanziale su cui essa riposa.”

Ma una volta che ci siamo detti queste cose, che facciamo?

Io un’idea la tengo e -non essendone geloso- la diffondo:

mixate la canzone di Renato Carosone con la circolare ed esce la migliore sestina per il superenalotto: 25, 32, 38, 50, 54, 60.

Hai visto mai che in questo periodo cupo dovesse arrivare una botta di … fortuna?!?!

Nel caso, di vittoria attendiamo donazioni ed offerte al sito www.passiamo.it, che vive dell’autotassazione e della buona volontà di noi giocosi scribacchini.

 

circolare_dpcm_18_ottobre_2020_-

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui