Irrilevanza della partecipazione procedimentale ex L.241/1990 nel procedimento sanzionatorio.

0
244

Irrilevanza della partecipazione procedimentale ex L.241/1990 nel procedimento sanzionatorio.

Cass. civ. Sez. VI – 2, Ord., 14-01-2021, n. 502 ch ricorda che la Cassazione ha più volte stabilito che nei procedimenti per la irrogazione di sanzioni amministrative, disciplinati dalla L. n. 689 del 1981, non trovano applicazione le disposizioni di cui alla L. n. 241 del 1990, artt. 7 e 8, le quali configurano una normativa generale su cui prevale la legge speciale, in quanto idonea ad assicurare garanzie di partecipazione non inferiori al minimum prescritto dalle norme sul procedimento amministrativo (Cass. 4670/2003; Cass. 11115/2007; Cass. 14104/2010; Cass. 4363/2015; Cass. 17088/2019; si legga pure Cass. s.u. 9591/2006) e, peraltro, stante il carattere vincolato dell’attività sanzionatoria, la violazione delle garanzie procedimentali restava irrilevante ai sensi della L. n. 241 del 1990, art. 21 octies, comma 2.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui