Osvaldo Busi, solo perché ben conosciuto come professionista ed esperto in materia di Polizia Ambientale, non ci stupisce per la qualità e per la cura con cui ha dato alla luce alla seconda edizione del suo prezioso codice.

Diversamente, questo lavoro, sarebbe per noi fonte di stupore, per qualità e precisione.

Osservava un esperto autore, qualche giorno fa, che è facile fare la prima pubblicazione, solo il mercato è in grado di dimostrare, sostenendo le edizioni successive, il valore intrinseco di un opera letteraria. Possiamo allora dire che, questa seconda edizione è una conferma (non che ce ne fosse bisogno, ma le conferme sono sempre gratificanti).

L’opera analizza, articolo per articolo, la complessa sezione del Testo unico dell’ambiente dedicata ai rifiuti (Parte IV del D.lgs. 152/2006). Ogni commento, sintetico ma esauriente, è arricchito con le massime della più recente giurisprudenza di riferimento e con la puntuale indicazione della normativa comunitaria e nazionale collegata, in modo da fornire al lettore il quadro complessivo – chiaro e ordinato – della disciplina vigente. Anche questa nuova edizione del Codice commentato, che mantiene inalterato l’impianto della “esplicazione”, scaturisce dalle richieste degli operatori professionali del settore, giuristi, forze di polizia e studiosi della materia, che necessitano di uno strumento di lavoro quotidiano, di facile consultazione, completo e aggiornato. Il testo tiene infatti conto di tutte le novità normative intervenute. Ricordiamo, solo tra le più recenti, il D.M. 13 ottobre 2016, n. 264, relativo alla sussistenza dei requisiti per la quali ca dei residui di produzione come sottoprodotti e non come ri uti; il D.M. 29 dicembre 2016, n. 266 contenente i criteri operativi e le procedure autorizzative sempli cate per il compostaggio di comunità di ri uti organici; la Legge 27 febbraio 2017, n. 19 di conversione del decreto-legge Milleproroghe; il D.M. 15 febbraio 2017 in materia di rifiuti di prodotti da fumo e di piccolissime dimensioni.

In bocca al lupo da P.A.sSiamo all’amico Osvaldo Busi.

Condividi.

Informazioni sull'autore

Invia una risposta