Appalti: nuove soglie comunitarie per il biennio 2020-2021

0
10037

 a decorrere dal 1° gennaio 2020, sono state aggiornate  soglie per le gare d’appalto di rilevanza europea.

Le nuove soglie di rilevanza comunitaria nei settori ordinari saranno:

  • euro 5.350.000 per gli appalti pubblici di lavori e per le concessioni;
  • euro 214.000 per gli appalti pubblici di forniture, di servizi e per i concorsi pubblici di progettazione aggiudicati da amministrazioni aggiudicatrici sub-centrali;
  • euro 750.000 per gli appalti di servizi sociali e di altri servizi specifici elencati all’allegato IX del d.lgs. 50/2016.

Nei settori speciali, invece, le nuove soglie di rilevanza comunitaria saranno:

  • euro 5.350.000 per gli appalti di lavori;
  • euro 428.000 per gli appalti di forniture, di servizi e per i concorsi pubblici di progettazione;
  • euro 1.000.000 per i contratti di servizi, per i servizi sociali e altri servizi specifici elencati all’allegato IX del d.lgs. 50/2016

Articolo 1 REGOLAMENTO DELEGATO (UE) 2019/1828 DELLA COMMISSIONE del 30 ottobre 2019 la direttiva 2014/24/UE è così modificata: (1) L’articolo 4 è così modificato: a) alla lettera a),

  • «5 548 000 EUR» è sostituito da «5 350 000 EUR»;
  • b) alla lettera b), «144 000 EUR» è sostituito da «139 000 EUR»;
  • c) alla lettera c), «221 000 EUR» è sostituito da «214 000 EUR»;
  • (2) all’articolo 13, il primo comma è così modificato:
  • a) alla lettera a), «5 548 000 EUR» è sostituito da «5 350 000 EUR»;
  • b) alla lettera b), «221 000 EUR» è sostituito da «214 000 EUR».
Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui